Scoprire Palermo

Città Mosaico dall'anima Slow

I luoghi imperdibili di Palermo

Palermo, dal greco “παν-όρμος,“– tutto-porto – è la città in stile arabo-normanno più grande della Sicilia, con un patrimonio culturale e storico dichiarato presidio UNESCO, da esplorare con i Tour di Bellaroto. La ricchezza di Palermo si deve, senza dubbio, al suo ruolo di crocevia tra Occidente ed Oriente che l'ha resa un mix unico di generi e di culture. Grazie alle dominazioni che si sono succedute, dai Fenici, ai Greci, agli Arabi, per poi arrivare ai Normanni e terminare con la dominazione Spagnola, Palermo ha costruito la sua peculiare identità culturale. Gli Arabi hanno lasciato in eredità alcuni tra i più importanti monumenti della città: la Zisa, Palazzo Reale e la chiesa della Martorana, per esempio, oltre ad una ricchissima tradizione gastronomica che è visibile ancora oggi nei mercati storici, simili a suk orientali.

La cucina palermitana è il frutto di una mescolanza di civiltà che si sono succedute. L'influenza araba è evidente in numerosi piatti tipici: l'agrodolce che viene utilizzato spesso in cucina, il gelato e gran parte dei cibi di strada. I Monsù, invece, hanno portato la grandiosità ed il barocco nei nostri piatti, dalle sarde a beccafico, alle caponate, alla pasta con le sarde e il finocchietto, sino a gran parte dei dolci siciliani. Tra fine ‘800 e inizio del ‘900, Palermo si avvicina ad uno nuovo stile, il Liberty, che ha la sua massima espressione con Ernesto Basile. Esempi di Liberty palermitano sono: Villa Igiea, edificio dell'800 acquistato da Ignazio Florio, il celebre Teatro Massimo ed l'Hotel delle Palme.

Sono tante le opere in stile Liberty di cui la città di Palermo conserva testimonianza, tra le quali lo stabilimento balneare Charleston a Mondello e numerosi villini nella medesima zona. Alla famiglia Florio va il merito di aver attratto a Palermo tutta l'aristocrazia influente, Europea e internazionale, grazie alla loro capacità relazionale ed alle loro attività commerciali e industriali. Palermo fu anche la sede prescelta nel 1891-92 per l'esposizione universale. Fu proprio l'architetto Basile a progettare i padiglioni ispirandosi allo stile arabo-normanno presente nella città. L'esposizione fu inaugurata nel 1891 con un grande ricevimento nell'attuale Hotel Excelsior, prima Hotel de la Paix, realizzato per l'occasione.

Offerte

+39 091 7862373
+39 328 4424746
+39 388 4210685
Image

P.IVA 06387000828
Cookie Policy - Privacy Policy

via R. Mastrangelo, 7 - 90130 - Palermo (Italy)
Copyright © 2018 Bellaroto Suites. Tutti i diritti riservati.